Forum Tata Safari | Forum Tata Club| Contatti | Webmaster         



sito ufficiale del Tata Club Italia

Safari home
Safari Story
Nuovi modelli
Nuova Safari 2.2 TDI
Safari FAQ
Scheda tecnica
Accessori originali
Raccolta post tecnici
Tata Prove
Le pagine meccaniche

TATA Safari Story

di Pietro Orsanigo
15/2/04 - Pubblicato 18/2/04

La Tata Safari nasce nel 1998 grazie alla stretta collaborazione tra TataMotors e l'inglese International Automotive Design (IAD). Nel 1999 approda sul mercato italiano, ma non è il primo paese europeo in cui Tata vende i propri prodotti, altri veicoli del marchio indiano sono già in vendita in Spagna.

Nell ' evoluzione della Tata Safari, a partire dal 1999, possiamo riconoscere 3 differenti serie: la prima ('99-'00), la seconda ('01-metà '03) e l'ultima ovvero la nuova EX2 (da luglio '03). A parte alcuni dettagli, la prima serie rispetto alla seconda ha il singolo fascione laterale, i lavafari, la vecchia calandra (è la griglia tra i fari) e il secondo climatizzatore per gli strapuntini. In realtà si può suddividere le Safari della seconda serie in due sottogruppi: la seconda serie "A" e la seconda serie "B", in quanto quella che ho definito come seconda serie "A" ha sì il fascione laterale doppio ma ha ancora la vecchia calandra e alcune hanno anche i lavafari.

Queste sono le differenze che si notano subito, ma ci sono altre più sottili che ora andrò a precisare meglio.

Il volante: nella prima serie esso è dotato di due pulsanti per il clacson posizionati in modo tale da essere azionati facilmente con i pollici, il volante è rifinito piuttosto grezzamente e compare il vecchio logo a T stilizzata; nella seconda serie scompaiono pulsanti del clacson e vecchio logo, il volante realizzato in plastica di migliore qualità e compare, come optional dal costo di 618€, l'airbag; nella EX2 il volante è realizzato con cura, migliora ancora la qualità delle plastiche, come in tutta la vettura, migliora anche l'impugnatura del volante stesso.Il nuovo volante ha anche un nuovo design.
 
Volante prima serie
Volante prima serie
Volante seconda serie
Volante seconda serie
Volante EX2
Volante EX2
 
La leva del cambio: nella prima serie il pomello ha forma allungata e corpo in plastica con struttura "a fisarmonica" (non saprei in che altro modo definirla...), la retromarcia è in alto a sinistra e necessita di una certa pratica per essrere inserita; nella seconda serie il corpo della leva è lo stesso, cambia il pomello che diventa cilindrico e la posizione della retro, che ora è in basso a destra; nella EX2 cambia il corpo che ora è morbido e il pomello, che è più curato e con inserti satinati.
 
Cambio prima serie
Cambio prima serie
Cambio seconda serie
Cambio seconda serie
Cambio EX2
Cambio EX2
 
Il cruscotto: -nella prima e seconda serie esso è interamente nero (fig. "cruscotto prima-seconda serie"); nella EX2 compare la "zona rossa" nel contagiri e vi sono anche dei bordi satinati a cornice di tachimetro e contagiri (fig "cruscotto EX2").
 
Cruscotto prima e seconda serie
Cruscotto prima e seconda serie
Cruscotto EX2
Cruscotto EX2
 
La plancia: nella prima e seconda serie, se escludiamo i kit estetici "radica" e "alluminio" che sono trattati nella sezione dedicata agli accessori in questo sito, essa è di colore nero e presenta, nei modelli equipaggiati, anche del comando per azionare il clima posteriore; si notino il design dei vecchi pulsanti dei comandi; nella EX2 scompare definitivamente il comando del secondo clima, la plancia è interamente di colore metallico e tra i pulsanti, ora con un design più moderno, compare il comando degli hazard prima posto sul piantone dello sterzo.
 
Plancia prima e seconda serie
Plancia prima e seconda serie
Plancia EX2
Plancia EX2
 
I sedili posteriori: nelle prime due serie essi sono lisci e poco compatti , il tessuto che li ricopre è piuttosto grezzo; nella EX2 essi sono ben sagomati, compatti, il tessuto di serie è d buona qualità e ora sono dotati di bracciolo con portaoggetti e portabibite.
 
Sedili posteriori prima e seconda serie
Sedili posteriori prima e seconda serie
Sedili posteriori EX2
Sedili posteriori EX2
 
La ruota di scorta: nella prima serie la Casa dotava le safari di un copriruota rigido (fig. "ruota di scorta prima serie") mentre nella seconda serie a volte il concessionario proponeva un copriruota morbido in pvc; nella EX2 la ruota di scorta è nuda (fig. "ruota di scorta EX2").
 
Ruota di scorta prima serie
Ruota di scorta prima serie
Ruota di scorda  EX2
Ruota di scorta EX2
 
Il clima posteriore: era disponibile solo per le safari della prima serie ed era posto accanto allo strapuntino destro; scompare a partire dalla seconda serie.
 
Clima posteriore  prima serie
Clima posteriore prima serie
Clima posteriore  EX2
Clima posteriore seconda serie e EX2
 
Il design dei pannelli porta: nelle prima e seconda serie esso è piuttosto sobrio; nella EX2 è di gusto decisamente più moderno e con inserti satinati.
 
Pannello porta prima serie
Pannello posrta lato guida prima serie
Strumentazione porta serie
Strumentazione posrta lato guida prima serie
Strumentazione porta EX2
Strumentazione porta lato guida EX2
 
Il meccanismo di regolazione delle cinture anteriori: nella prima serie esso è costituito da un perno che si deve sollevare e contemporaneamente alzare o abbassare; nella seconda serie e nella EX2 il perno viene sostituito da un bottone rosso che è azionabile con minor sforzo.
 
Clima posteriore  prima serie
Regolazione cinture prima serie
 
Calandra: nella prima serie e nella seconda serie A essa è composta da più elementi paralleli che rientrano rispetto al bordo della calandra stessa; nella seconda serie B e nella EX2 la calandra è costituita da tre soli elementi paralleli che si trovano sullo stesso piano del bordo della calandra stessa.
 
Calandra vecchia
Calandra vecchia
Calandra nuova
Calandra nuova
 
I fascioni: nella prima serie c'è un solo fascione laterale; nelle seconde serie i fascioni laterali sono due, di qualità migliore e anche assemblati con più cura; nella EX2 i fascioni, come tutti gli altri elementi esterni in plastica, sono in tinta ma solo per il colore grigio metallizzato essi sono lucidi.
   
prima serie
Safari prima serie
Cambio seconda serie
Safari prima serie
seconda serie A
Safari seconda serie °A"
seconda serie A
Safari seconda serie °A"
seconda serie A
Safari seconda serie °A"
Seconda serie B
Safari seconda serie °B"
Safari EX2
Safari EX2
Safari EX2
Safari EX2
EX2
Safari EX2
 
 
Logo: nella prima serie esso è una grossa T stilizzata; mentre a partire dalla seconda serie la T è più arrotondata e simula due strade che divergono.
 
Logo vecchio
Logo prima serie sui mozzi
Logo nuovo
Nuovo logo
 

Parla con noi su Fuoristrada on line