Forum Tata Safari | Forum Tata Club| Contatti | Webmaster         



sito ufficiale del Tata Club Italia

Safari home
Safari Story
Nuovi modelli
Nuova Safari 2.2 TDI
Safari FAQ
Scheda tecnica
Accessori originali
Raccolta post tecnici
Tata Prove
Le pagine meccaniche

TATA Safari

Frequently Asked Questions

In questa pagina abbiamo raccolto e catalogato per argomento alcuni dei messaggi più interessanti comparsi nel forum TATA Safari.
Se avete domande o curiosità che non trovano risposta qui sotto, può darsi che semplicemente la pagina non sia aggiornata o che l'argomento non sia ancora stato affrontato. In entrambi i casi la cosa migliore è andare a cercare direttamente nel Forum!

 

 


Disponibilità dei ricambi per Tata Safari

 
Inviato il lunedì 07 luglio 2003 - 23:01
MAX
I PEZZI NON SONO UN PROBLEMA......PERCHE' LA TATA NON E' ALTRO CHE UN'ASSEMBLATO: MOTORE PEUGEOT.....TROVATE TUTTO TRANQUILLAMENTE IN UN QUALSIASI AUTORICAMBI.....LA TRASMISSIONE???E' TUTTA DANA......PONTE POSTERIORE DANA44.....L'ANTERIORE E' UN DANA 44 REVERS.....ALBERI , CAMBIO E RIDUTTORE...TUTTO DANA!!!!SI RIESCONO A TROVARE COPPIE CONICHE, SEMI ASSI RINFORZATI, DOPPIE CROCERE E QUANT'ALTRO.....BASTA ANDARE IN UN SITO JEEP....E ORDINARE!!!!!VI INVITO A GUARDARE LE FOTO

Inviato il mercoledì 09 luglio 2003 - 02:04:
MAX
I PEZZI SI TROVANO.....E DEVO DIRE ANCHE PIU' FACILMENTE DI QUELLO CHE PENSAVO.....ADESSO QUASI TUTTI GLI ACCESSORI AUTO HANNO NEI CATALOGHI I PEZZI TATA!!!HO TROVATO DI TUTTO....DA GUARNIZIONI , A POMPE FRENO, DA CROCERE AD ALBERI ECC.ECC.!!!!!!L'UNICA COSA CHE NON RIESCO ANCORA A SCOPRIRE E' IL MISTERO DEI MOZZI RUOTA.....GLI ATTACCHI A 5 FORI DELLE RUOTE....NON SI RIESCE A CAPIRE DI CHE CAVOLO DI MACCHINA SONO!!!!!MA PER IL RESTO....SI TROVA TUTTO........ANZI, ULTIMAMENTE SONO DIVENTATI ANCHE PIU' VELOCI CON LA SPEDIZIONE DEI PEZZI..(DA 2 A 4 GIORNI SE IL PEZZO E' NEL MAGAZZINO DELLA MELIAN////DA 15 A 20 GIORNI SE DEVE ARRIVARE DALL'ESTERO)........
 


Melian è un importatore serio?

 
Inviato il mercoledì 28 gennaio 2004 - 13:18
Junior_Leo
secondo me si, ho telefonato diverse volte per chiedere informazioni tecniche un pò inusuali (del tipo:carico massimo permesso sulle barre portatutto...) e anche per sollecitare/chiedere pezzi di ricambio/accessori e mi hanno sempre risp gentilmente e il pezzo effettivamente te lo procurano in tempi brevi...nel senso che non stai ad aspettare un mese il ricambio..rispondono in fretta anche per e-mail..poi se sei in lombardia (io conosco solo la situazione nella mia zona,non so il resto d'italia) per i ricambi non credo ci siano problemi..
 


Esperienza di fastidi e guai sul Safari

 
Inviato il lunedì 26 gennaio 2004 - 19:32
Junior_Leo
per esperienza dall'ottobre 2000 la mia safari non ha avuto guai importanti..solo "sciocchezze" del tipo: non funzionava il comando elettrico d'apertura dello sportellino carburante, non si abbassavano i finestrini posteriori, si era smollato il filo dell'acceleratore (schiacciavo a fondo ma non accelerava), si era bloccato un tergi anteriore, non si accendevano più i fari nè la luce del cruscotto (colpa di fusibil sottodimensionati, come per tutte le altre noie elettriche del resto)..problemi di questo genere che non impediscono al mezzo di camminare ma ti fanno perdere tempo al centro assistenza..a proposito di assistenza io sono a milano e per i tagliandi vado alla sparano (daewoo) di via monte altissimo (zona v.le espinasse-via varesina)sono sempre gentili e devo dire che i pezzi di ricambio di qualunque genere attraverso loro sono facilmente e velocemente reperibili..comunque i problemi che ho avuto si sono verificati (e risolti) nel giro di 3 mesi,ovviamente senza che io abbia dovuto scucire qualcosa..inconvenienti del genere non sono, a mio parere, da attribuire alla Casa, bensì ad importatore e/o concessionari vari..i miei problemucci erano comuni a diverse safari delle prime serie (1999-2002),quando il distributore era la milano motors..pare che con sparano motors (parlo sempre della sola provincia di milano,non so nel resto d'italia come sia la questione) i controlli qualità siano migliorati e comunque si trattava pur sempre delle prime serie decisamente più "grezze" e "all'indiana" rispetto alla nuova EX2..meccanicamente, ovvero la macchina in se per sè, non mi ha dato alcun problema..e sappiamo, qualcuno che ogni tanto si spulcia Quattroruote se ne sarò accorto, quante marche prestigiose (spesso e volentieri anche tedesche) abbiano seri problemi meccanici e di come le varie blasonate Case risolvino con palliativi i danni o non li risolvano affatto..avere una TATA è come far parte di un ristretto club, è quasi come avere una uaz (non si sentano offesi gli uazisti che hanno tutto il mio rispetto/ammirazione/appoggio), ovvero un mezzo ancora poco diffuso..e tra noi si sanno ormai quali siano (almeno le serie pre-ex2) i problemi veri del mezzo: i dettagli, che impongono di rivoltarsela come un guanto, soprattutto dal punto di vista elettrico, prima di utilizzarla quotidianamente così che non si rischi che i fari non ti si illuminino e si debba inventare una scusa assurda per la pula!

Inviato il mercoledì 28 gennaio 2004 - 15:52
Morgan
Ciao a tutti, io l'ho presa usata (7-2000) e l'ho appena ritirata.
l'unico problema che ho trovato è un vetro posteriore che non funziona per il resto devo dire che sono soddisfatto.

Inviato il martedì 10 febbraio 2004 - 10:23
Bob61
[Sostituzione della testata perchè] era difettosa, aveva una microfrattura e consumava acqua del radiatore. ogni 6000 km circa trovavo il vaso di espansione vuoto e in concessionaria le hanno provate tutte finche' non si sono decisi per la sostituzione della testata. comunque tutto in garanzia.bisogna dire che per quanto riguarda gli interventi in garanzia non ci sono mai stati problemi anche xche' oltre a varie piccolezze mi hanno sostituito dopo un anno anche il parabrezza che si era improvvisamente scheggiato.
 


Motore:prestazioni

 
Inviato il martedì 03 febbraio 2004 - 22:33
Junior_Leo
francamente ora contesterò un dato un pò inutile a fini puramente fuoristradistici, ma la mia safari (pigiando a fondo) tocca i 100 in 20sec scarsi e non in 23-24 come c'è scritto mi sembra su quattroruote..vabbè, comunque noi tatisti sappiamo che bisogna tenerlo un pò su di giri stò motore (che tra l'altro ha un suono davvero caratteristico..) affinchè si esprima con buona progressione..cmq anch'io per la meccanica devo dire che le tata sono mezzi seri..

Inviato il martedì 03 febbraio 2004 - 22:41
Ghigo
Grande!! Anche io ci ho provato a fare lo scatto 0-100 varie volte e con vari cronometristi al seguito! Ebbene, sono riuscito a ripetere spesso i 18,5 secondi, sempre però con la Safari vecchia!! Con questa nuova ho appena fatto 2100 km ma ancora non me la sento di tirarla fino in fondo.

Inviato il mercoledì 04 febbraio 2004 - 23:43
Morgan
per quello che ho potuto constatare io il passaggio dalla 2 alla 3 se non fatto da 3000 giri in su penalizza un casino l'accellerazione,
ci fosse stata una seconda un pelo + lunga forse sarebbe stato meglio x l'uso su strada
comunque per come vado io la velocità è + che sufficiente ed è anche abbastanza silenziosa e parca, circa gli 11 con un litro

Inviato il giovedì 05 febbraio 2004 - 15:33
Ghigo
E' vero, la terza continua ad essere un po' lunga ed è un po' fastidiosa, ma basta saperlo e farci l'abitudine a tirare di più la seconda...Sulla prima Safari avevo fatto fare una modifica spettacolare! Dal momento che nella mia c'era ancora il ventolone di raffreddamento senza visco-frizione, l'ho fatto sostituire con un'elettroventola (modifica autorizzata dalla Casa) e, dietro consiglio del mio meccanico Tata di Firenze, è stata montata una piccola paratia di alluminio (o simile) davanti e dietro al radiatore nella parte bassa. In questo modo il motore rimaneva sempre "in temperatura", senza mai surriscaldare. La coppia non è altro che una differenza di calore, uno scambio di calore. Mantenendo una temperatura più costante avevo ottenuto l'effetto che lo stesso valore di coppia era raggiunto ad un regime inferiore! Insomma, morale della favola, il motore entrava in coppia a circa 1500 giri! E la terza tirava anche senza dover strozzare la seconda!!! Quando il meccanico me lo aveva preannunciato, io non ci credevo, ma poi, una volta provata... Insomma, senza il ventolone e con questa piccola modifica il motore risultava molto più elastico!

Inviato il giovedì 05 febbraio 2004 - 10:53
Junior_Leo
per esperienza 130km/h è la velocità di crociera del safari, il motore ora dovrebbe essere anche più elastico grazie anche al nuovo cambio..prima peò devi fare il rodaggio come suggerito dal concessionario (2/3000mila km)..tenendo su di giri il motore ottieni prestazioni accettabili sia in città/autostrada che in fuoristrada
 


Motore: rodaggio

 
Inviato il martedì 03 febbraio 2004 - 22:41
Ghigo
A proposito di rodaggio, è fondamentale per questo motore effettuare un corretto rodaggio che va ben oltre i 2000 km dichiarati, mi raccomando!!! Quando ho venduto la mia vecchia Tata al concessionario, il padrone l'ha provata ed è rimasto stupito di come andasse veloce e prendesse subito i giri, tirando fin dai bassi regimi! Merito di molta pazienza nei primi 5000 km e poi...


Inviato il domenica 08 febbraio 2004 - 21:59
Ghigo
Una cosa è sicura: (...) questi motori non vengono pre-rodati in India, quindi il nostro primo rodaggio è davvero il Primo, o quasi! Bisogna attendere almeno 10 mila km per ottenere un vero miglioramento e addirittura 40 mila (me lo ha confessato un capoofficina Tata!!) per sciogliere definitivamente il motore. Il punto di riferimento è sempre la nostra mitica Terza. Quando, passando nelle stesse strade e alla stessa andatura, in Terza il motore continuerà a tirare o comunque non scenderà di giri, allora avete raggiunto la meta del vostro lungo e paziente rodaggio!!


Inviato il lunedì 09 febbraio 2004 - 16:57
Ghigo
[Come si fa a fare il rodaggio?] Bisogna guidare con regolarità. Senza strappi. Soprattutto non bisogna mantenere troppo a lungo il motore su di giri. E' bene tirarlo,ci mancherebbe. Ma non bisogna strozzarlo. Credo che sia sufficiente così...


Inviato il martedì 10 febbraio 2004 - 08:31
Bob61
confermo!!!! dopo i 40.000 circa sembra di avere
un'altra nacchina. Piu' elásticita' e anche piu'
ripresa. A me poi hanno sostituito la testata per
cui e' proprio come nuova.
 


Safari sulla neve

 
Inviato il venerdì 20 febbraio 2004 - 13:16
MAX
Scusate....noto che c'e' un po' di confusione sulla "NEVE"!!!!
Avere 4 ruote motrici non vuol dire essere cingolati!!!
In breve su poca neve e fresca....ci si puo' permettere di andare tranquilli...senza catene!!!
Ma con neve e ghiaccio se non avete gomme M+S....cioe' specifiche per neve....con un mezzo pesante come un fuoristrada e' peggio di andare con una autovettura normale 4x4!!!!
Quindi scordatevi di andare sulla neve con le gomme che i tatoni montano di serie....basta una pendenza o una piccola discesa con curva per ritrovarvi bloccati in un canale di scolo dell'acqua o contro un parapetto!!!!!
Diverso e' (ripeto) se montate gomme specifiche da neve...o molto tacchettate da fango e neve (M+S)!!!!Ma ricordatevi una cosa.....che se la strada ghiaccia....se non avete le catene (anche con gomme da fango e neve) fatevi il segno della croce......SOPRATTUTTO IN DISCESA!!!!!!.......
Le catene non servono ....solo....AI MEZZI CINGOLATI!!!!!!!!!!!!!!!
EHEHEHEHEHEHEHEHEHEHEHEHE
(L'esperienza insegna)

Inviato il venerdì 20 febbraio 2004 - 18:54
Ghigo
(...) Ho saputo che il codice della strada equipara catene da neve a pneumatici invernali. In parole povere, quando sentite dire, o leggete, "obbligo di catene" è sempre sottinteso "oppure pneumatici invernali con marchio M+S". Non solo, mi è capitato di incontrare fuoristradoni super accessoriati, da 50 mila euro, con 200 cavalli, danzare il valzer su uno straterello di neve perchè le gomme non erano M+S. Concordo a pieno con il nostro "tecnico" MAX: è quasi inutile avere 4 ruote motrici sulla neve se poi si montano delle gomme da asfalto!! Così come, a mio parere, nei casi estremi, solo le catene ti traggono d'impaccio, non esistono super-gomme da neve!!!
 


Pneumatici alternativi ai Bridgestone 689 di serie

 
Inviato il sabato 21 febbraio 2004 - 10:25
Mallibbus
Mi hanno consigliato, per fango e terreni scivolosi le Wild Power (ricostruite), prezzate (con una convezione) a 65 euro cadauna compreso di smontaggio/montaggio ed equilibratura. Dicono che le puoi usare tranquillamente su asfalto e in autostrada (tranquillamente oltre i 100km/h) a patto di un inferiore confort di marcia derivante dalla rumorosità prodotta dai tasselli.
Dettagli sulle Wild Power


Inviato il sabato 21 febbraio 2004 - 12:39
MAX
Saro' breve:
le ricostruite ormai hanno raggiunto un'ottima resa ed affidabilita'......costano poco.......e hanno dei bei disegni da fango e neve!!!! IL PROBLEMA sorge per chi deve usare la macchina in autostrada!!!!! Le ricostruite tacchettate sono sempre abbastanza (o molto ) rumorose.....e in autostrada soprattutto fanno scendere di molto il confort...(rumore/fischio.....tipo aereo in fase di rollaggio).......e si deve aggiungere anche le maggiori sollecitazioni che tutta la meccanica subisce da queste vibrazioni!!!!
Ora....se a voi di rumori e "sottofondi" non ve ne importa niente....OK se avete il doppio treno di gomme, quindi su strada vi rimontate le gomme da strada......OK Altrimenti c'e' un'unica soluzione....gomme nuove tacchettate....ma con una mescola molto speciale che non trasferisce al mezzo vibrazioni strane date dai tacchetti!!!! Ovviamente una gomma del genere costa molto di piu'......!!! Sul TATAZZA ne abbiamo testate diverse....e quella che mi sento di consigliare e': BF GOODRICH M/T....si pulisce dal fango in modo eccezionale quando siete in fuoristrada.....e incredibilmente ha una mescola che gli conferisce un grip ed una silenziosita' sull'asfalto che neppure uno stradale ha!!!!

 


Bull-bar & Airbag: funzionalità e necessità di omologazione

 
Inviato il mercoledì 11 febbraio 2004 - 10:34
Ghigo
(...) Io ho montato il bull-bar in vetroresina che non credo darà alcuna noia all'airbag in quanto praticamente è un rinforzo plastico del paraurti. Credo, invece, che l'applicazione di un bull-bar d'acciaio comporti davvero un'alterazione del funzionamento dell'airbag. Gli airbag funzionano attraverso dei sensori tarati in base al grado di deformabilità delle cosiddete "zone a deformazione programmata". Il paraurti fa parte di questa zona, mentre un'eventuale bull-bar d'acciaio comporterebbe una diminuzione o addirittura (in qualche punto) un aumento della deformazione prevista, facendo scattare l'airbag o troppo presto o troppo tardi!
E' per questo che consigliano spesso di non montarli! Alcuni bull-bar con inserti in materiale più elastico,invece, sono consentiti in quanto rientrano nel range di deformazione prevista, ma per la Tatona non ce ne sono!! In compenso ti consiglio di dare un'occhiata al sito www.eurofourwheeler.com che ha in listino due bull-bar d'acciaio per Safari, uno piccolo e uno avvolgente. Per vedere le foto di questi bull-bar vai al sito www.romik.com.

Inviato il mercoledì 11 febbraio 2004 - 22:19
MAX
Il bull bar in acciaio "allunga" il mezzo di 5 cm.Da 4800 diventa 4850....niente di piu'!!!!Invece e' vero che diminuisce l'angolo di attacco.....ma solo se si lascia ancorato su quelle staffettine originali....e al di sotto dei longheroni del telaio!!!!Nel TATAZZA....dopo aver tagliato tutta la plastica inferiore del paraurti (che non serviva)...il bul bar e' stato ancorato direttamente sui longheroni del telaio....fornendo un'ottimo aggancio per la piastra....e fornendo ottimo riparo al paraurti e radiatore anche quando il muso punta!!!!

Inviato il lunedì 16 febbraio 2004 - 19:54
MAX

Chi ti ha detto questa corbelleria....[che il bull-bar non necessita di omologazioni] e' una persona alla quale interessa solo vendere i propri prodotti....o forse ignora veramente la normativa in vigore!!!!
Pero' quando una pattuglia zelante ti dovesse fermare e non trovando sul libretto l'omologazione del bull bar (in Italia: paraurti supplementare) dovesse decidere di infliggerti una multa fino a € 400,00 (circa) con ritiro del libretto e obbligo di revisione........voglio proprio vedere cosa gli dici: "ma quelli (...) mi hanno detto che non serviva!!!!!!".....
OCCHIO....dal '99 la normativa e' cambiata......per colpa dei contrabbandieri con i rostri sui fuoristrada!!! I "meri accessori" che non hanno bisogno di omologazione sono le pedane laterali (se non escono dalla sagoma del veicolo), le griglie e grigliette di protezione per fari e frecce.....La normativa in vigore fino al '99 che non prevedeva omologazione per accessori che non superavano i 5 cm dalla lunghezza massima del veicolo...non c'e' piu'!!!!
Il paraurti supplementare DEVE essere registrato sulla carta di circolazione....e per fare cio' serve un Nulla Osta della casa costruttrice del veicolo.....una dichiarazione della ditta che ti esegue il montaggio che il lavoro e' stato svolto nel rispetto delle normative in vigore!!!!
A collaudo effettuato sul libretto apparira' la scritta: "VISITA E PROVA ART.78 SEGUE LUNGHEZZA 4850 MM CON PARAURTI ANTERIORE SUPPLEMENTARE E RUOTA DI SCORTA M.O. N. °°°°°°°°°° DEL ::/::/::".
Solo cosi' starai tranquillo che nessuno ti portera' via il libretto di circolazione!!!!


Inviato il martedì 17 febbraio 2004 - 14:26
MAX

(...) Quando ritirai il Safari in concessionaria , con bull bar montato, mi diedero un foglio del costruttore che diceva che la normativa non prevedeva l'omologazione per i meri accessori!!!!!!!!!! EEEEEEEEEHHHHHH?????????ma a quanto tempo risaliva quel foglio??????????
Ho dovuto fare tutto da solo.....e ho dovuto anche combattere con la Melian che non mi voleva rilasciare il Nulla Osta....perche' asserivano che la TATA non avendo l'omologazione Europea non potevo avere l'omologazione in Italia!!!!Domanda.....ALLORA PERCHE' VENDETE COME OPTIONAL UN ACCESSORIO FUORI LEGGE??????????.........OK....fatto sta' che IO....dopo aver avuto tramite ispettore tata della mnia zona il nulla osta.....ho fatto tutto.....anche l'omologazione sul libretto!!!!(Anche se la tata non aveva quella europea)!!!!
Dopo la Melian ha voluto la copia del libretto perche' avevo creato il precedente!!!!!!!
.......EWWIWA L'ITALIA!!!!!!!

 


Prestazioni del condizionatore

 
Inviato il venerdì 06 febbraio 2004 - 12:18
Junior_Leo
il clima sulle tata safari è sempre stato di serie..sulle prime (come la mia) è doppio ovvero ce n'è uno anche accanto allo strapuntino destro..comunque il condizionatore è veloce e con una portata d'aria notevole..credo che la temp minima, che anche se fa caldo l'impianto ci mette pochi secondi a raggiungere, sia minore di 5°C..il dato l'ho preso da una prova del safari fatta da una rivista indiana di cui ho visitato il sito..

Inviato il venerdì 06 febbraio 2004 - 15:47
Ghigo
Prima della Safari ho avuto una Terrano, è vero che il clima era poco efficace e soprattutto ci metteva una vita a raffreddare. Invece il clima della Safari è molto efficace. Addirittura sulla prima era doppio e quando andavano tutti e due, faceva FREDDO non Fresco!!! Una raccomandazione: dopo che comincia a uscire aria fresca, inserisci sempre il ricircolo dell'aria!! Con il climatizzatore inserito e il ricircolo non c'è il problema dell'appannamento dei finestrini, nè quello dell'aria viziata e il clima rende il doppio...
 


La preparazione della TATAZZA per fuoristrara rende inutilizzabile il mezzo per le normali strade asfaltate o autostrade?

 
Inviato il mercoledì 28 gennaio 2004 - 21:12
MAX
Ragazzi....io la TATAZZA la uso molto in citta' e anche molto in autostrada (ci vado al lavoro facendole fare 300 Km di autostrada ogni 4 giorni)....prima anche molti di piu'.
Vi assicuro che l'assetto che le ho fatto...con il conseguente allargamento della carreggiata di 8 cm., hanno dato al TATAZZA una stabilita' ed una tenuta che quella originale si scorda!!!!
Certo e'....che le prossime modifiche che apportero'....la renderanno invece poco stradale....e allora forse sara' meglio usarla molto meno su strada!!!!
 


Gli strapuntini del TATA Safari, che non hanno le cinture, si possono utilizzare con il veicolo in movimento senza beccare multe salatissime?

 
Inviato il martedì 20 gennaio 2004 - 23:35
MAX
l'omologazione del Tata Safari e' di 7 posti...gli strapuntini non hanno l'obbligo delle cinture di sicurezza...in quanto il veicolo e' stato omologato in quel modo!!!!
Se ci fosse stato l'obbligo delle cinture sugli strapuntini.....non avrebbero dato l'omologazione per 7 posti!!
Quello che fa' fede e cio' che e' scritto sul libretto!!!! Vai tranquillo.
 


Ma quanto costa veramente il Safari?

 
Inviato il lunedì 09 febbraio 2004 - 09:55
Mallibus
La Tata l'ho comprata da Autosprint a Genova. L'ho pagata 20500 Euro, comprendenti il metallizzato, la griglia di separazione tra vano bagagli e sedili (quella della versione autocarro), ed una discreta autoradio + altoparlanti (che non sono di serie). Il prezzo di listino del tutto era ~22400 Euro, poi tra che era pronta consegna, tra che lo sconto lo fanno comunque sono scesi un po'.

Inviato il giovedì 05 febbraio 2004 - 21:33
Pino_Roma
Dal concessionario QUALITY STARS, a Ladispoli, la venditrice (simpatica e cortese) mi ha fatto vedere la safari che la stessa concessionaria avrebbe dovuto immatricolare per lei per mostra, era di un verde metallizzato bellissimo (...)
La vettura in questione aveva già montato lo stereo (lett. cd) che sommato al metallizzato faceva una bella cifretta... beh dopo un po' di contrattazioni sono tornato trionfante col contratto sventolante in aria. Il tutto a € 20.800 (e il c/c come il deposito di Paperone dopo che sono passati i Bassotti)

Inviato il martedì 10 febbraio 2004 - 19:15
Zec
(...) Sono riuscito a strappare al malefico concessionario multimarca (toyota, suzuky, tata) un 1000 euro di sconto e 1500 euro di valutazione usato della mia opel corsa (mi piange il cuore val. quattroruote 2500 euri). quindi tata safari ex2 19.400 euro alla quale vanno aggiunte pedane ed interni in pelle (preferisco la pelle si pulisce piu' facilmente e dura di piu').

Inviato il lunedì 23 febbraio 2004 - 22:09
Tomahawk
(...) mi hanno chiesto 21.000 euro comprese le pedane. Di piu' non sono riuscito a tirare il prezzo.

Inviato sabato 28 febbraio 2004 - 22:15
Marchettof
Per la cronaca, il costo del Tatonone compreso di pedane è stato di € 21.000,00, inoltre il concessionario di Ladispoli (Roma) mi ha detto che il paravacche non è possibile istallarlo in quanto non è omologato (chi se ne importa) è bellissima lo stesso!!

Inviato il mercoledì 03 marzo 2004 - 00:50
Cirocchi
(...) Alla Daewoo di perugia ho chiesto un preventivo e mi hanno chiesto per una Ex2 nuova Verde Met.+ stereo cd+primo tagliando in omaggio € 20900.00 su strada. (...)

 


Parla con noi su Fuoristrada on line